Giorno 10

Per merito dei tuoi sforzi e delle tue capacità sei arrivata alla summa di questo cammino, che si risolve in San Godenzo, il luogo che ha certamente ospitato il poeta prima di te, e in cui termina questo cammino sul Logos, per il quale ora sei stata informata della sua natura, che concretizza le possibilità che descrive.

 

Quindi è come se ora tu ti guardassi allo specchio, proprio come fa lo spettatore quando guarda l’attore che nella funzione della rappresentazione teatrale mette in scena la sua trama che è scritta in funzione del Linguaggio che usa, così ora tu è come se ti guardassi sul palcoscenico, che in questo territorio identifica il suo teatro, e ti individuassi oltre che nell’attore come soggetto attivo, anche nello spettatore come soggetto passivo, quindi riesci a vederti in duplice veste; e proprio qui a San Godenzo  vi è un abitato che si chiama per l’appunto Specchio, in funzione del richiamo simbolico che da sempre è depositato in questo luogo.

 

Se allora veramente in un certo qual modo si potesse avere un contatto con il passato io allora più oltre non posso andare sola.

Francesca Bresciani

 

 

Consiglio la visione di questi video

 

https://www.youtube.com/watch?v=BgcVCIidYco

MULTIVERSO

 

https://www.youtube.com/watch?v=r2vnaGEaD0E

Entanglement, la sostanza di cui è fatto lo spaziotempo

 

https://www.youtube.com/watch?v=Qx8SLTC7-SM

Patrizio Paoletti - Pillole di Gratitudine

 

 

« giorno precedente